cp01 Un cristiano dovrebbe celebrare o riconoscere Halloween e il Giorno dei Morti?

cp01 Un cristiano dovrebbe celebrare o riconoscere Halloween e il Giorno dei Morti?
Di David Cox

[cp01] v 4 www.folletosytratados.com può copiare e stampare liberamente questo foll eto

“Halloween era in origine una festa del fuoco, la morte, e le potenze dei della s tenebre”
” Encyclopedia Uomo, mito e magia ” da R. Cavendish

Matteo 18:6 Ma chi avrà scandalizzato uno di questi piccoli che credono in me, meglio per lui sarebbe che gli fosse appesa al collo una macina da mulino e fosse sommerso nel fondo del mare.

Sí Halloween ha origineo con preceptos diabólicos , ¿ Perché permettiamo che i nostri bambini hanno partecipato e n in esso ? Perché facciamo noi comprare i dolci , i costumi e hanno parti di celebrarla ?

Perché permettiamo ai bambini di partecipare a questo evento così strettamente legato alle forze del maligno? Halloween non è solo una celebrazione innocente, ha costumi e tradizioni radicati in culti satanici e religioni pagane.

v1.1 © 2014 v3 2021 v4

L come Radici sataniche di Halloween

Diverse religioni pagane onorano i loro morti il ​​31 ottobre, comunicando e celebrando con loro (con pasti, offerte e promemoria). Halloween, o “Hallowed Eve” o “notte santa”, è la notte prima del giorno di “All Saints”, una festa cattolica per i “santi defunti”, quindi, le sue radici sono cattoliche.

L’origine di Halloween deriva dalla celebrazione di Samhain da parte dei druidi. Secondo loro, la barriera tra il mondo dei morti e dei vivi è più sottile nella notte del 31 ottobre. Credono che spiriti e demoni possano entrare nel nostro mondo quella notte. Presumibilmente vengono a casa di familiari e amici e li “visitano” per far loro del male. Se le persone a casa offrono loro dolci e cibo, questi spiriti e demoni passeranno senza danni. Se non offri loro nulla, causeranno loro del male o qualcosa di spiacevole. Nasce così l’usanza del “Dolcetto o scherzetto” (dolcetto o scherzetto), ovvero andare di casa in casa a chiedere dolci e soldi.

Au Mexique, le “Jour des Morts” est né d’une croyance similaire, on pense que les esprits de leurs proches peuvent passer ce jour-là au monde des vivants et vivre avec eux. De la nourriture et des fleurs doivent être offertes à ces esprits, fantômes et démons. La tradition dit que ceux qui reviennent sont ceux qui sont morts au cours des douze mois précédents.

Ebrei 9:27 E come è stabilito che gli uomini muoiano una volta sola, dopo di che viene il giudizio,

le passage nie qu’ils soient des êtres humains morts.

Donc s’il y a quelque chose, c’est un démon. Offrir de la nourriture ou des fleurs dans les tombes et les maisons, c’est honorer les concepts païens. Halloween nous présente des croyances et des idées de personnes qui prennent vie et reviennent nuire aux vivants, comme le personnage de la momie, Frankenstein, les fantômes, les maisons hantées et la communication avec les morts, c’est-à-dire la nécromancie ou la sorcellerie). Les morts ne reviennent que comme Dieu l’indique, et Dieu ne permet rien tant que le nouveau monde n’est pas fait. Les inconvertis ne sortiront jamais du tourment de l’enfer, même s’ils le désirent beaucoup.

Luca 16:19-31, presenta il ricco che è morto senza Cristo, e non poteva passare dal luogo del tormento, cioè non aveva via d’uscita, tanto meno c’era un ritorno sulla terra. 2 Cor 5:8 insegna che per il cristiano essere assente dal corpo (morto) significa essere presente con il Signore. Il vero credente non lascerà mai la presenza del Signore dopo la morte, anche se sì, tornerà sulla nuova terra con il Signore in futuro (quando accadranno gli eventi dell’Apocalisse).

Halloween ci presenta l’idea del ritorno dei morti per tormentare i vivi, il che è semplicemente impossibile; Si tratta di prendere alcuni concetti indù e da altri luoghi, che assicurano che le persone possano fondersi con gli animali (metà e metà), essendo lo spirito di un uomo all’interno di un animale. Il lupo mannaro, il vampiro e altri mostri di Halloween sono basati sulla miscela di un essere, metà animale e metà umano, che proviene dall’induismo.

I fantasmi, le streghe e gli spiriti sono veri?

È una manovra di Satana che usa i suoi demoni. La Bibbia dice che i demoni hanno un potere limitato sulla terra. I demoni non hanno corpi, ma cercano di abitare i corpi degli animali (Marco 5: 1-15) o nelle persone che sono disposte a farlo. I tormentatori sono quei demoni e quelli tormentati che si sottomettono a queste pratiche. La popolare cultura di Halloween mette in mostra mostri spirituali con poteri fantastici. Questa è finzione secondo la Bibbia. Dio è colui che opera con immensi poteri sulla terra, Satana è limitato solo a ciò che Dio gli permette.

Halloween si basa su credenze contrarie a ciò che insegna la Bibbia. Comprendiamo che alcune religioni praticano una fede diversa dalla Bibbia . Alcuni hanno bisogno di incontrarsi in un tempio e molti usano usanze e pratiche pagane dell’Antico Testamento . Molte religioni collocano i maghi e praticano le usanze secondo le loro dottrine. A loro piace che gli altri si uniscono nelle loro pratiche , anche se non capiscono il significato, ma hanno già iniziato il percorso di quella religione .

I cattolici, ad esempio, adorano la Vergine con simboli nella loro macchina, a casa o al lavoro. Coloro che usano quell’immagine adorano anche senza saperlo, che siano cattolici o no. Questo ci spinge a chiederci: cosa facciamo quando decoriamo le nostre case, i luoghi di lavoro e le chiese con i simboli di Halloween, quando entriamo nelle pratiche del “Dolcetto o scherzetto”, regaliamo dolci e quant’altro?

Perché i buoni cristiani non festeggiano Halloween?

Un pastore della chiesa satanica di San Francisco in California, Anton LaVey, ha detto che gli piace che, sulla notte di Halloween, i genitori cristiani lasciare i loro bambini festeggiano sulla notte di Satana . Ogni anno, per un giorno, i cristiani consegnano i loro figli nelle mani del diavolo!

Poiché siamo salvati, siamo figli di Dio, non siamo più del mondo e delle cose del mondo (1Pt 2:11). Satana è il dio di questo mondo (2 Cor 4: 4) e vuole che tutti lo adorino. Il problema è che siamo in una guerra spirituale con le forze dell’oscurità e le loro convinzioni, e non dobbiamo favorire il nemico, ma Dio e la sua giustizia.

Efesini 6:11 Rivestitevi della completa armatura di Dio, onde possiate star saldi contro le insidie del diavolo; Efesini 6:12 poiché il combattimento nostro non è contro sangue e carne, ma contro i principati, contro le potestà, contro i dominatori di questo mondo di tenebre, contro le forze spirituali della malvagità, che sono ne’ luoghi celesti. Efesini 6:13 Perciò, prendete la completa armatura di Dio, affinché possiate resistere nel giorno malvagio, e dopo aver compiuto tutto il dover vostro, restare in piè. Efesini 6:14 State dunque saldi, avendo presa la verità a cintura dei fianchi, essendovi rivestiti della corazza della giustizia Efesini 6:15 e calzati i piedi della prontezza che dà l’Evangelo della pace; Efesini 6:16 prendendo oltre a tutto ciò lo scudo della fede, col quale potrete spegnere tutti i dardi infocati del maligno. Efesini 6:17 Prendete anche l’elmo della salvezza e la spada dello Spirito, che è la Parola di Dio; Efesini 6:18 orando in ogni tempo, per lo Spirito, con ogni sorta di preghiere e di supplicazioni; ed a questo vegliando con ogni perseveranza e supplicazione per tutti i santi,

Prestarsi a cose malvagie, in pratica, significa rinunciare alla battaglia affinché Satana vinca.

Dio ci comanda di stare lontano dal nascosto

Romani 12:9 L’amore sia senza ipocrisia. Aborrite il male, e attenetevi fermamente al bene.
3 Giovanni 1:11
1 Tessalonicesi 5:21 ma esaminate ogni cosa e ritenete il bene; 1 Tessalonicesi 5:22 astenetevi da ogni specie di male.

Nell’AT, Dio proibì la pratica delle usanze pagane, specialmente se coinvolgevano cose dell’occulto (l’occulto ha a che fare con la stregoneria e le forze del male). Hanno applicato la pena di morte per aver interferito nelle cose delle forze del male.

Deuteronomio 18:9 Quando sarai entrato nel paese che l’Eterno, l’Iddio tuo, ti dà, non imparerai a imitare le abominazioni delle nazioni che son quivi. Deuteronomio 18:10 Non si trovi in mezzo a te chi faccia passare il suo figliuolo o la sua figliuola per il fuoco, né chi eserciti la divinazione, né pronosticatore, né augure, né mago, Deuteronomio 18:11 né incantatore, né chi consulti gli spiriti, né chi dica la buona fortuna, né negromante; Deuteronomio 18:12 perché chiunque fa queste cose è in abominio all’Eterno; e, a motivo di queste abominazioni, l’Eterno, il tuo Dio, sta per cacciare quelle nazioni d’innanzi a te. Deuteronomio 18:13 Tu sarai integro verso l’Eterno, l’Iddio tuo; Deuteronomio 18:14 poiché quelle nazioni, del cui paese tu vai ad impossessarti, dànno ascolto ai pronosticatori e agl’indovini; ma, quanto a te, l’Eterno, il tuo Dio, ha disposto altrimenti.

Il cristiano obbediente deve esaminare tutto, le basi, i rapporti e le ragioni di tutto ciò che lo circonda, specialmente tutto ciò che fa nella sua vita, e rimuove le cose che non glorificano Dio, soprattutto rigetta le opere delle tenebre.

1 Corinti 10:31 Sia dunque che mangiate, sia che beviate, sia che facciate alcun’altra cosa, fate tutto alla gloria di Dio.

Romani 13:12 La notte è avanzata, il giorno è vicino; gettiam dunque via le opere delle tenebre, e indossiamo le armi della luce.

Efesini 5:11 E non partecipate alle opere infruttuose delle tenebre; anzi, piuttosto riprendetele; Efesini 5:12 poiché egli è disonesto pur di dire le cose che si fanno da costoro in occulto.

Filippesi 4:8 Del rimanente, fratelli, tutte le cose vere, tutte le cose onorevoli, tutte le cose giuste, tutte le cose pure, tutte le cose amabili, tutte le cose di buona fama, quelle in cui è qualche virtù e qualche lode, siano oggetto dei vostri pensieri.

1 Timoteo 4:1 Ma lo Spirito dice espressamente che nei tempi a venire alcuni apostateranno dalla fede, dando retta a spiriti seduttori, e a dottrine di demoni

Non possiamo dire di rimproverare le opere delle tenebre, se le imitiamo, decorando con esse le nostre case e persino le nostre chiese. Non c’è nulla di virtuoso, buono o vero in ciò che rappresenta Halloween. Le loro dottrine (credenze e pratiche) riguardano Satana e i demoni.

ORA, SI sanno già !


[1] Nel VII secolo papa Bonifacio 4 introdusse questa pratica il 13 maggio, ma nell’834 papa Gregorio 3 spostò la celebrazione al 1 novembre.

Backtranslated: 01/29/2021

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *