cp10it Purezza sessuale

Un opuscolo sulla purezza sessuale per i cristiani per rafforzare la loro vita spirituale.

Purezza sessuale

Di David Cox
[CP10it] v1 © 2008 www.folletosytratados.com
Questo opuscolo può essere fotocopiato e stampato liberamente

Non è una lotta impossibile!

1 Pietro 2:11 Carissimi, io vi esorto, come stranieri e pellegrini, ad astenervi dalle carnali concupiscenze che danno l’assalto contro l’anima,

Galati 5:17 Perché la carne ha desideri contrari allo Spirito e lo Spirito ha desideri contrari alla carne; sono cose opposte tra di loro, in modo che non potete fare quello che vorreste..

Con l’aumento della pornografia e il costante declino delle norme, la tentazione sessuale è diventata un problema serio per molti cristiani. È la lotta spirituale più intensa per quasi tutti i cristiani. Questa lotta non è impossibile, ma è difficile.

Il modello biblico

1 Corinti 7:3 Il marito renda alla moglie ciò che le è dovuto; lo stesso faccia la moglie verso il marito. 4 La moglie non ha potere sul proprio corpo, ma il marito; e nello stesso modo il marito non ha potere sul proprio corpo, ma la moglie. 5 Non privatevi l’uno dell’altro, se non di comune accordo, per un tempo, per dedicarvi [al digiuno e] alla preghiera; e poi ritornate insieme, perché Satana non vi tenti a motivo della vostra incontinenza. (non fare sesso).

Possiamo dire che non è accettabile alcuna alternativa al piano divino (un uomo con una donna che si sposa fino a quando la morte non li separa). Tutte le alternative avranno i loro problemi perché non è ciò che Dio vuole.

Dio riconosce il bisogno sessuale di ogni essere umano. Anche Dio ha fatto questa parte del suo essere. Dio non lo ignora, né Dio è senza interesse che gli umani si godano questa parte della vita. Dio ha espresso il desiderio sessuale come parte della riproduzione. Saremo molto chiari qui, il sesso non è un peccato. Ebrei 13:4 Il matrimonio sia tenuto in onore da tutti e il letto coniugale non sia macchiato da infedeltà; poiché Dio giudicherà i fornicatori e gli adùlteri.. Solo il sesso al di fuori di ciò che Dio permette è il peccato

1 Tessalonicesi 4:3 Perché questa è la volontà di Dio: che vi santifichiate, che vi asteniate dalla fornicazione, 4 che ciascuno di voi sappia possedere il proprio corpo in santità e onore, 5 senza abbandonarsi a passioni disordinate come fanno gli stranieri che non conoscono Dio; 7 Infatti Dio ci ha chiamati non a impurità, ma a santificazione. 8 Chi dunque disprezza questi precetti, non disprezza un uomo, ma quel Dio che vi fa anche dono del suo Santo Spirito.

Dio vede parte della santità come la purificazione e la purezza spirituale che deriva dalla purezza sessuale e dalla cura della tua mente. In questo passaggio, la parola “moglie” è attualmente la parola “vetro” non donna come nelle altre citazioni che hanno “moglie”. Alcune versioni della Bibbia traducono questo versetto, “sanno come avere il tuo corpo in santità e onore”. È molto importante che il cristiano impari e si sforzi di prendersi cura dei peccati sessuali e delle tentazioni sessuali. Quando qualcuno rifiuta di onorare Dio e di dare a Dio il posto supremo nella loro vita, allora lasciano che altre cose diventino dio (idolatria).

Romani 1:23 e hanno mutato la gloria del Dio incorruttibile in immagini simili a quelle dell’uomo corruttibile, di uccelli, di quadrupedi e di rettili. 24 Per questo Dio li ha abbandonati all’impurità, secondo i desideri dei loro cuori, in modo da disonorare fra di loro i loro corpi;

Dio dà sempre loro di essere prigionieri delle proprie passioni (desideri e passioni forti) quando non stimano Dio. Rifiutano la sovranità di Dio nel cercare qualcosa di piacevole per loro invece di Dio e questa è idolatria.

L’omosessualità e la prostituzione

Nella Bibbia la parola “sodomite” è qadesh, una prostituta maschio proveniente da un tempio. Alcuni vogliono proporre che questo non è il peccato del sesso di un uomo con un altro, ma di essere un prete in un tempio pagano. Attualmente la parola descrive il carattere di tali persone, che dedicano la loro vita al sesso come il loro dio (la vita ruota attorno ad esso). Qui vediamo le stesse prostitute, come le persone che vivono (a proprio agio) del sesso con chiunque.

Dobbiamo capire che quando il sesso diventa un’idolatria nelle nostre vite quando è la cosa più importante e tutta la nostra vita ruota intorno al sesso, abbiamo già lasciato l’adorazione del vero Dio del cielo. C’è un forte legame tra questa adorazione sessuale (così comune ai nostri giorni) e l’idolatria[1] come Dio la vede. Sodomiti e prostitute furono condannati alla pena di morte (Deuteronomio 23:17) per la gravità del peccato che è agli occhi di Dio. Il punto non è che prostitute e omosessuali adorano un dio pagano, ma che l’adorazione sessuale è un dio in sé, e in nessun modo ciò in cui credono teologicamente.

1 Corinti 6:9 Non sapete che gli ingiusti non erediteranno il regno di Dio? Non v’illudete: né fornicatori, né idolatri, né adùlteri, né effeminati, né sodomiti, 10 né ladri, né avari, né ubriachi, né oltraggiatori, né rapinatori erediteranno il regno di Dio.

Dio identifica questi gruppi di peccati qui come idolatria, cioè li mette così importanti nella vita che la persona disprezza Dio. Menziona specificamente il peccato di fornicazione (peccati sessuali in generale), uomini che si comportano come donne (effeminate) e uomini che si lanciano uomo-in-uomo (omosessualità). Il lesbismo è anche condannato in Romani 1:26. Sono tutti della stessa classe, sono tipi di idolatria, che bloccano la salvezza.

1 Corinti 6:18 Fuggite la fornicazione. Ogni altro peccato che l’uomo commetta è fuori del corpo, ma il fornicatore pecca contro il proprio corpo.

Questi peccati sessuali sono di tipo molto dannoso. Penso che ciò sia dovuto al fatto che sono peccati contro “contro il proprio corpo”, cioè provocano una sensazione fisica che diventa una dipendenza fisica che è molto difficile da superare. Questo dovrebbe farci avere una doppia cautela con loro.

La Bibbia condanna chiaramente tutti i tipi di sesso che sono contrari a ciò che Dio ha stabilito. Incesto[2] (sesso con parenti), sesso con animali[3], sesso tra persone dello stesso sesso (omosessuali[4] e lesbismo[5]), sesso al di fuori del proprio matrimonio (adulterio) e così via. Tutti questi sono catturati nella parola “fornicazione”. “Adulterio” è un concetto specifico, che è il sesso al di fuori del tuo partner.

Romani 1:27 similmente anche gli uomini, lasciando il rapporto naturale con la donna, si sono infiammati nella loro libidine gli uni per gli altri commettendo uomini con uomini atti infami, ricevendo in loro stessi la meritata ricompensa del proprio traviamento. 28 Siccome non si sono curati di conoscere Dio, Dio li ha abbandonati in balìa della loro mente perversa sì che facessero ciò che è sconveniente;

Il peccato che Paolo ha in mente qui è chiaramente un uomo con un uomo, cioè l’omosessualità.

Nudità e mente

A causa della perversità dei nostri giorni, siamo arrivati a vedere la completa nudità come una cosa comune. Attualmente Dio lo condanna e anche per Dio la nudità è anche quando la persona ha le mutande. In latino, la parola per indumenti larghi che viene messa all’esterno è “nudus” e rimuoverla è “nuda”. Quindi comprendiamo Marco 14:52 e Giovanni 21:7. La parola esprime anche essere aperti, vedere l’intimità degli altri, ciò che non si dovrebbe vedere degli altri. Dio ci ha comandato che ogni persona ha il suo partner e che si sposa (un impegno morale davanti a Dio e alle autorità civili) in modo che non abbia una relazione intima con altre persone.

Giobbe 31:1 «Io avevo stretto un patto con i miei occhi; io non avrei fissato lo sguardo sopra una vergine. Giobbe comprese che il peccato sessuale inizia con la vista, il vedere e il desiderare. Giobbe fece un patto, un impegno con se stesso a non guardare le ragazze per desiderarle o lasciare vagare l’immaginazione. Gesù ci ha anche insegnato in Matteo 5:28 che anche pensare a cose peccaminose senza farle è attualmente lo stesso di farle. Questa è una spiegazione della legge di Mosè in Esodo 20:17non desidererai la moglie del tuo vicino“. David vide prima di desiderare (2 Samuele 11:2). Proverbi 6:25 ci avverte di non desiderare la bellezza di una donna, né di lasciarci catturare dagli occhi (o attraverso).

Auto stimolazione sessuale

Anche la stimolazione dei genitali è un problema spirituale, sebbene la Bibbia non ne parli molto direttamente. Forse dovremmo vedere questo come un’esaltazione dei sentimenti sessuali (proprio come i sodomiti e le prostitute) soprattutto. Quando il sesso diventa “una necessità” di tanto in tanto, abbiamo già lasciato che il nostro corpo carnale controlli la nostra vita. Dio ha fatto un modo per “sfogarsi” sessualmente, e questo non lo è. Dio ci ha dato il matrimonio per la vita, e abbiamo ignorato o rotto il nostro matrimonio e il nostro partner, ed è per questo che soffriamo.

Resistere alla tentazione

2 Timoteo 2:22 Fuggi le passioni giovanili e ricerca la giustizia, la fede, l’amore e la pace con quelli che invocano il Signore con un cuore puro.

La battaglia spirituale non è peccare, specialmente nella fornicazione (1 Corinti 6:13 …Il corpo però non è per la fornicazione, ma è per il Signore, e il Signore è per il corpo;), di essere fermi nel tuo cuore, “1 Corinti 7:37… non è obbligato da necessità ma è padrone della sua volontà

Il digiuno insegna al corpo che non ha alcun controllo, ed è esattamente ciò di cui hanno bisogno le persone con questo problema. Questo peccato ruota attorno ai pensieri. “Proverbi 23:7 poiché, nell’intimo suo, egli è calcolatore; ti dirà: «Mangia e bevi!», ma il suo cuore non è con te.”. Filippesi 4:13 Io posso ogni cosa in colui che mi fortifica.

Colossesi 3:5 Fate dunque morire ciò che in voi è terreno: fornicazione, impurità, passioni, desideri cattivi e la cupidigia che è idolatria. 6 Per queste cose viene l’ira di Dio {sugli uomini ribelli}. 7 E così camminaste un tempo anche voi, quando vivevate in esse.

 [1] 2 Re 23: 7 “prostituzione idolatra”.

[2] Levitico 20: 11-12, 17, 19-21; Deuteronomio 22:30; 27:20, 22-23; Ezechiele 22:11.

[3] Esodo 22:19; Levitico 18:23; 20:16.

[4] Genesi 19: 4; Giudici 19:22; 1 Timoteo 1:10 Che cos’è un abominio: 1 Re 14:24. Levitico 18:22 “Non mentirai con un uomo come con una donna, è un abominio.” Levitico 20:13 “Se un uomo dovesse stare con l’uomo come con la donna, fece un abominio; entrambi devono essere uccisi; su di loro sarà il suo sangue. “

[5] Romani 1:26 “le sue donne cambiarono l’uso naturale di ciò che è contro la natura”.

Cp10it-purezza Sessuale
Cp10it-purezza Sessuale
cp10it-cox-purezza-sessuale-v1-min.pdf
Version: 1
94.6 KiB
95 Downloads
Dettagli